La Fabbriceria della Basilica Cattedrale


La Fabbriceria è l’organismo che fin dal Medioevo si occupa dell’amministrazione e della manutenzione della Cattedrale.
Fu costituita molto probabilmente nei primi decenni del XII secolo, durante l’episcopato di Bernardo degli Uberti, quando alcune carte ricordano il Laborerio del Duomo.

I primi fabbriceri di cui si conosca il nome sono ricordati dall’epigrafe incisa nel 1281 sull’architrave del portale maggiore: Guido, Nicolò, Bernardino e Benvenuto.

Il Trattato Lateranense del 1929 portò a sette il numero dei fabbriceri.
Oggi sono nominati dal Ministro degli Interni su proposta del Prefetto della città, sentito il Vescovo cui spetta la scelta di due di essi. Il loro incarico è triennale, e a loro è affidata la magnifica fabbrica della Cattedrale, testimone della vita della città e della Diocesi.