Il romanico in Provincia


Sul finire del IX secolo lo stile romanico segue il lento processo d’evangelizzazione condotto dalla Chiesa nel territorio provinciale, che trova massima espansione lungo il tratto parmense della Via Francigena, la più importante tra le rotte medioevali della religiosità.
L’arte romanica accompagna le tappe di questo antico cammino segnato dalle Pievi, dai monasteri e dagli ostelli, definendone il sobrio rigore e l’elegante essenzialità.
Una semplicità di forme che mette in risalto un ricco repertorio di linguaggi plastici e figurativi, ricolmi di significati simbolici e religiosi della tradizione tardo antica e della liturgia della prima epoca cristiana.

Un universo di simboli, segni e raffigurazioni, che accompagnavano i pellegrini nel loro faticoso cammino sulla strada verso Roma.